dritte e strategie per risparmiare

“Quando prenotare un volo economico” è la domanda che ricevo più spesso e a cui però purtroppo non è facile rispondere con esattezza. C’è chi sostiene che sia più conveniente farlo con larghissimo anticipo, chi dice che bisogna aspettare gli ultimi giorni e cogliere le occasioni lastminute, e chi addirittura si affida ad algoritmi strani e a “trucchetti” di dubbia validità.

“Meglio effettuare la prenotazione durante la settimana?”, “È preferibile prenotare sei mesi prima della partenza?”, “Come faccio a capire se il prezzo diminuirà nei prossimi giorni?”.

I fattori che fanno aumentare o diminuire il prezzo di un biglietto aereo sono tanti, come ad esempio il periodo del viaggio (alta o bassa stagione), il lancio di una nuova rotta, eventi e manifestazioni importanti, il grado di riempimento dell’aereo, e le mosse di marketing legate alla compagnia aerea.

Quello che comunque spiazza anche il viaggiatore più esperto è il dynamic pricing, ossia quella regola secondo la quale il prezzo di un volo oscilla in un determinato arco temporale per dar modo alla compagnia di vendere il numero massimo di posti entro una certa data, minimizzando l’eventuale perdita che deriverebbe dal non aver venduto tutti i biglietti.

In questo post cercherò però di darti ugualmente tutti quei consigli su quando prenotare un volo, frutto sia della mia esperienza da viaggiatore low cost sin dal lontano 2008 che di studi condotti da grosse società internazionali.

powered by social2s